Chi sono

Chi sono

Secondo Miguel Bosé sono un «bravo ragazzo» e un «poeta del cinquantasei».
Più modestamente, mi definisco «un curioso compulsivo»,  una persona che ha ancora molta voglia di imparare e di accettare nuove sfide.

Nella vita ho avuto la fortuna di poter fare lavori diversi che mi hanno sempre permesso di valorizzare le esperienze e le competenze acquisite e di aggiungerne di nuove.
Attualmente lavoro per l’Ente Regionale per lo Sviluppo del Luganese – ERSL (un impiego al 80%); per il rimanente 20% mi dedico al Municipio di Monteceneri (in media nel 2015 circa 8 ore a settimana) e nel poco tempo che resta sono «free lance» o, più semplicemente, un artigiano della scrittura.

Dal novembre 2010 sono in Municipio del nuovo Comune di Monteceneri, incarico che mi è stato confermato domenica 10 aprile 2016 con il il voto preferenziale di 491 persone (erano state 336 a novembre 2010 e 413 nell’aprile 2012).
In questi anni ho contribuito allo studio e alle decisioni su tutti i dossier che sono passati sul tavolo del Municipio; più in particolare mi sono occupato di ambiente e di pianificazione del territorio.

Una vita da mediano

Per descrivere il mio impegno in Municipio, mi piace citare Ligabue e Una vita da mediano. In questi anni ho svolto volentieri un lavoro da mediano, a recuperar palloni, con dei compiti precisi, a coprire certe zone, a giocare generoso per dare il pallone a chi finalizza il gioco. Anni di fatiche e botte (almeno metaforiche).
Mi sono impegnato dietro le linee pronto però a metterci la faccia per difendere le decisioni prese dalla squadra, ops, dal Municipio.
Per questo non chiedo ricompense o meriti: ho fatto solo il mio dovere.

La mia cassetta degli attrezzi

In Municipio porto ogni settimana una «cassetta degli attrezzi» con le esperienze, le competenze ed anche una rete di relazioni che ho messo insieme in ormai quarant’anni.
Dalla fine degli anni Settanta al 2000 mi sono impegnato molto anche in politica a livello comunale (in Consiglio comunale e poi in Municipio) e cantonale (con un periodo anche in Gran Consiglio).
Dal 2005 – prima come segretario dei Comuni e delle Regioni di montagna ed oggi quale collaboratore ERSL – i temi comunali, le relazioni tra Cantone e Comuni sono, con lo sviluppo locale, una parte importante del mio lavoro.
Come membro del Comitato nazionale del SAB, il Gruppo svizzero per le regioni di montagna ho la possibilità di avere una visione su quanto bolle in pentola a livello nazionale. Partecipo anche alle riunioni dell’Associazione dei Comuni Svizzeri e dell’Associazione FPS ap per la qualifica professionale degli impiegati di comuni e cantoni

Da sempre seguo corsi di formazione e aggiornamento in campi diversi: problem solving, creatività, scrittura, facilitazione, sviluppo regionale, gestione di reti di aziende. Ogni volta trovo informazioni, punti di vista, metodi di lavoro che mi servono anche in Municipio e che provo a condividere anche con i colleghi.

Hai domande su di me o sui miei progetti per Monteceneri?
Lasciamele qui con un commento oppure sulla pagina Monteceneri2020 su Facebook.

Grazie. Sarò lieto di risponderti.