Buona Pasqua

Buona Pasqua

«Perché cercate tra i morti Colui che è vivo? Non é qui. È risorto e vi precede in Galilea»! (Lc e Mc)

Monteceneri, Matteo Oleggini augura Buona Pasqua

Immagino il dolore, l’angoscia e la paura delle donne, di Pietro e dei discepoli in quel giorno di sabato. Per tre anni avevano vissuto momenti intensi di amicizia e fratellanza; avevano creduto e sperato. Ma tutto si era concluso nel peggiore dei modi: Gesù era morto come il peggiore dei delinquenti.
Un’angoscia e un dolore simile ai  nostri: nei giorni dopo Parigi o dopo Bruxelles, dopo la morte improvvisa e tragica di un conoscente o di un amico, dopo la scomparsa di una persona cara.

Poi, la domenica mattina l’annuncio della Gioia «è vivo e vi precede in Galilea» cioè tra la gente e tra i più poveri!
È proprio vero: «se il granello di grano caduto in terra non muore, non porta frutto».

La Pasqua è la promessa, anzi la prova (offerta anche a chi non crede), che in ogni esperienza umana, anche la più tragica, c’è sempre anche l’inizio di qualcosa di nuovo e di positivo.

BUONA PASQUA a tutti!

SHARE

NO COMMENTS

LEAVE A REPLY